Network Marketing = SETTA, un grosso problema da risolvere.

Uno dei GROSSI problemi del Network Marketing è l’atteggiamento, fin troppo diffuso, che numerose aziende e Networker hanno e che fa sembrare le aziende delle vere e proprie sette.

Si, NON sto scherzando!

Forse tu NON frequenti ancora l’ambiente o forse sei solo fortunato e sei capitato in un’azienda seria MA spessissimo, l’atteggiamento è proprio quello delle sette.

Cosa intendo?

Lavaggio del cervello, ci siamo solo noi e siamo i migliori, salta sulle sedie e pompa adrenalina come se NON ci fosse un domani, chi NON la pensa come te è un idiota, ecc.

Alla lunga inizia a vedere persone così lobotomizzate e convinte, che inizi a chiederti se NON sia tu a pensarla in modo sbagliato e ad essere trano.

…e invece NO, è questo sistema che pervade il Network Marketing ad essere sbagliato ed è l’approccio che le persone hanno che rovina questo settore.

È assolutamente necessario capire che è un DOVERE difendersi da queso tipo di approccio e che stiamo parlando di business e NON di religione; NON si tratta di cristiani contro mussulmani o buddisti, MA di LAVORO e di strumenti per PRODURRE DENARO.

Perché comprendere queste cose è un’assoluta priorità?

Semplice, altrimenti si rischia di diventare dei seguaci o (volendo uscire dalla religione) dei tifosi, perdendo COMPLETAMENTE di vista che la cosa importante è imparare a fare business.

Invece, seguendo questo tipo di atteggiamenti e di modalità di comportamento, si finisce per avere come unico focus, quello di difendere la propria idea e le proprie credenze, proteggendole dagli attacchi di chiunque voglia insinuare anche solo un piccolo dubbio.

Va bene essere convinti delle proprie scelte, MA a tutto c’è un limite!

Hai mai visto due credenti integralisti discutere di religione?
Oppure ti è mai capitato di assistere ad una discussione tra due tifosi accaniti?

Proprio come in una setta, sono totalmente, fermamente, assolutamente e ciecamente convinti della loro posizione e MORIREBBERO piuttosto che mettere in dubbio la propria visione delle cose.

In molte aziende di Network Marketing succede esattamente così; si pompa adrenalina, si fa il lavaggio del cervello e si porta le persone ad essere degli zombi senza cervello e senza idee, se NON quella che è stata loro installata.

Cosa devi fare in questi casi?

Se ti rendi conto di essere capitato in un posto del genere, SCAPPA!

Cerca aziende SERIE, che pongano l’accento sulla FORMAZIONE e NON sulla cieca motivazione.

Affidati a persone competenti, che ti parlino di progetti e di pianificazione e NON di cieca obbedienza.

Insomma…cerca chi sa e vuole fare BUSINESS e NON chi è in cerca di ADEPTI.

Io tendo a vedere il Network come un business e come una serie attività che possa cambiare la vita alle persone.

Per questo motivo e (soprattutto) per farmi pubblicità e per affermare il mio brand, quotidianamente mi dedico a produrre materiale da condividere per educare.

Trovi i miei video sia su Facebook (www.facebook.com/diegocrespi) che sul mio canale YouTube (www.youtube.com/c/DiegoCrespi).

Da qualche giorno inoltre, è stato pubblicato il mio libro Kindle, che parla delle basi del Network Marketing e che più acquistare a questa pagina: www.amazon.com

Se invece sei una persona che è alla ricerca di uno sponsor, ti consiglio VIVAMENTE di guardare il video di 48 minuti che ho preparato come video introduttivo per chi vuole iniziare a capirci VERAMENTE qualcosa.

https://diegocrespi.lpages.co/rudimenti-e-informazioni-base-sul-network-marketing

Perché 48 minuti?

Semplice!

  1. È un tempo minimo per spiegare DECENTEMENTE come funzioni il Network Marketing
  2. Ho bisogno di sapere se sei soli curioso o se sei DAVVERO interessato.

Se sei solo curioso NON resisterai MAI 48 minuti.
Se sei interessato, prenderai carta e penna e ti divorerai il video prendendo appunti.

Detto questo, NON mi resta che salutarti e darti appuntamento al prossimo articolo.

Diego Crespi

Condividi o lascia il tuo MI PIACE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *