Network Marketing, spam e strane metodologie di contatto

Se fai Network Marketing, se ne sei attratto e stai reperendo informazioni o anche solo se sei un professionista appetibile per un Networker, quasi sicuramente sai di cosa io stia parlando nel titolo.

Sì, perché devi sapere che, una delle metodologie predilette dai Networker incompetenti, è fare SPAM o utilizzare metodologie di contatto POCO ORTODOSSE.

Oggi ne parleremo in questo articolo e ho trattato questo argomento anche in un mio video dedicato, che ti propongo qui sotto:
https://youtu.be/Jr2rMvbUoxY

Partiamo dalla metodologia più odiosa: SPAM!

Credo proprio tu sappia di cosa si tratti, vero?

Nel caso NON sia così, per evitare di dirti cose poco precise, ecco la definizione direttamente dal vocabolario:

Messaggio pubblicitario non richiesto, inviato a un numero molto elevato di utenti di Internet tramite posta elettronica; anche, l’invio di tali messaggi.

La definizione da vocabolario, NON tiene conto del fatto che, ormai, i sistemi per fare SPAM si sono moltiplicati e possono essere usati come mezzo Facebook, Instagram, Linkedin ecc.

Se vuoi approfondire l’argomento e sei curioso, ti lascio il link ad una pagina di Wikipedia, che ti permetterà di capire meglio: https://it.wikipedia.org/wiki/Spam

Una cosa è chiara e ricorre in tutte le fonti che ho citato e riportato: FARE SPAM È ILLEGALE!

Allora perché è un metodo tanto usato?

  1. Le persone NON lo sanno e credono di fare bene. 
    Pensano di aumentare le loro possibilità di fare contatti e di migliorare i propri risultati.
  2. Sovente, viene INSEGNATO loro proprio questo tipo di pratiche, a volte per poca conoscenza, altre proprio per CATTIVA FEDE.

Dato che fare SPAM è illegale, diventa chiaro che sia anche PERICOLOSO per chi mette in pratica questo sistema e che si rischi di finire nei guai.

Probabilmente sarebbe furbo SMETTERE IMMEDIATAMENTE, credi anche tu?

…ma dato che il Network Marketing è un mondo variegato e ricco di persone con fantasie perverse, le strane metodologie, con cui si CREDE di poter fare nuovi contatti, NON finiscono qui.

Un altro sistema MOLTO utilizzato, è chiedere amicizie a caso, in modo da attaccare bottone in chat con scuse spesso banali e senza senso.

Ti riporto qui sotto un esempio che mi è di recente capitato su Linkedin. Ovviamente, per privacy, oscurerò il nome:

Questo è l’ultimo e più recente dei TANTISSIMI esempi che potrei mostrarti; la metodologia è sempre la stessa.

  • Vieni cercato per parola chiave, hashtag, ecc…
  • Ti viene chiesta amicizia, contatto, vieni aggiunto ecc…
  • Passano pochi minuti/ore e…plin! Messaggino

Ora, io sarò anche acido e un po’ stron..o MA…

  1. NON ti conosco
  2. NON ti ho cercato/a
  3. NON so chi sei e cosa fai
  4. NON so di cosa tu mi voglia parlare (o meglio…lo so e faccio finta di nulla) e NON ho tempo da perdere per scoprirlo
  5. Da dove deriva la TUA convinzione che mi interessi quello che hai da dire o che io voglia dedicarti del tempo?

Ora sto VOLUTAMENTE calcando la mano per farti capire un concetto MA è abbastanza chiaro che, chi si comporta in questo modo, NON abbia alcuna nozione di marketing…neanche di base!

Peggio ancora sono quelle persone che SPENDONO SOLDI per acquistare bot su Instagram al fine di mettere “mi piace” o iniziare a seguire qualcuno, sulla base di parole chiave impostate.

Dato che magari NON mastichi la materia, cos’è un BOT?

É un software che ha il “compito”, sulla base di impostazioni da te decise e inserite, di eseguire un compito come ad esempio:

“SEGUI TUTTI QUELLI CHE INSERISCONO L’HASHTAG NETWORK MARKETING”

NON è altro che un esecutore automatico di azioni stabilite.

Capisci bene che un bot NON pensa, NON elabora informazioni e NON è in grado di capire chi stia seguendo e chi no…

…che pubblico stai creando?

Sì, perché devi sapere che, lo scopo di questi personaggi, è talmente perverso da rasentare il ridicolo.

Nella loro testa pensano che, avendo messo loro (o il loro bot per loro conto) un “mi piace” sulla tua foto, tu ti incuriosisca, vada vedere il loro profilo, capendo che sono persone toste e capaci, tu possa iniziare a seguirli e magicamente, per qualche strano effetto divino, tu decida di diventare loro cliente/collaboratore.

…direi che si tratta di una strategia di marketing un po’ tirata per i capelli e basata un po’ troppo sui “se”, sui “ma” e sullo sperare, NON credi?

Allora, a questo punto, è meglio scendere per strada, andare in un luogo affollato e iniziare a fermare persone a caso!

Essendo presente di persona, ci sarebbero molte più possibilità di riuscita…

C’è un MA che spezza una lancia a favore delle pratiche fino qui descritte; se queste persone CONTINUANO a fare così, è perché hanno un minimo ritorno.

Quindi una domanda nasce spontanea: che tipo di persone attrai facendo così?

Ti rispondo subito:
1) DISPERATI che prenderebbero al volo qualsiasi proposta
2) OPPORTUNITY SEEKER, ovvero, persone alla ricerca costante di nuove opportunità, alla ricerca di nuovi business sui quali “saltare” velocemente e da abbandonare altrettanto rapidamente.

Sono due tipologie di persone delle quali tu vuoi circondare e con le quali vuoi creare un gruppo?

IO NO…GRAZIE!

Arriviamo ai casi patologici che, volutamente, ho voluto separare dai precedenti, perché SENZA ALCUNA SPERANZA.

Parlo delle persone che creano PROFILI FALSI al fine di fare quanto sopra descritto (spam, amicizie a caso ecc…)

Quindi, NON solo mettono in pratica metodologie SBAGLIATE e ASSURDE, ma lo fanno anche CELATI DIETRO UNA MASCHERA!

Ti fideresti mai?? Inizieresti mai a collaborare con una persona che ti approccia nascosta dietro ad un nome a ad un volto FALSO?

Manco stessimo cercando sesso facile o a pagamento e NON volessimo essere beccati da chi ci conosce!

MA facciamola finita! Che problemi avete??

Fatevi vedere da uno bravo!

Almeno, una volta, chi creava un profilo falso, lo faceva per insultare…ora pensano di POTERCI LAVORARE!

Con questo modo di agire, NON si fa altro che GIUSTIFICARE  e AMPLIFICARE le leggende SBAGLIATE e FUORVIANTI sul Network Marketing.

Questo è un business SERIO e sempre più professionale e come tale DEVE essere approcciato e portato avanti; cose del genere fanno MALE a questo mondo e vanno combattute.

Proprio su questa battaglia ho basato il mio canale YouTube e la mia pagina Facebook.

Certo! Ovviamente voglio farmi pubblicità e affermare il mio brand e per farlo ho scelto di dire le cose come stanno.

Se ti fa piacere e vuoi approfondire il mio pensiero, ecco i link:

Tornando al nostro discorso, se NON avete voglia di studiare marketing, come mi sono messo a fare io, tornate ai vecchi sistemi e fate la LISTA NOMI o andate a FARE CONTATTI per strada.

Quantomeno sono metodi SANI, ONESTI e sempre in auge, che eventualmente possono essere affiancati a ciò che offre oggi la tecnologia e il marketing on-line.

Arrivando in conclusione, se vuoi altre informazioni tecniche e legali sul Network Marketing, ti consiglio di acquistare il mio libro Kindle, dedicato a far conoscere TUTTO ciò che c’è da sapere PRIMA di iniziare a muovere qualsiasi passo in questo mondo.

Lo trovi qui: http://amzn.eu/9K4IZS9

Se sei una persona GIÀ interessata al Network Marketing, stai reperendo informazioni e sei alla ricerca di uno sponsor, ti invito invece a guardare il video che ho preparato e che trovi qui: https://diegocrespi.lpages.co/rudimenti-e-informazioni-base-sul-network-marketing-blog/

Si tratta di un video di 48 minuti che spiega le basi del Network Marketing.

Molti mi chiedono “perché una durata simile per un video introduttivo?”

Due ragioni MOLTO semplici:

  1. È il tempo MINIMO necessario per fare una panoramica del mondo del lavoro in generale e per fornire informazioni di qualità sul Network Marketing
  2. Voglio levarmi dalle scatole SUBITO pigri e curiosi 

Quindi se sei INTERESSATO clicca sul link e GODITI IL VIDEO, diversamente, fammi il piacere di NON cliccare…mi altereresti le statistiche!

Detto questo, ti abbraccio e (se lo reputerai utile e opportuno) ti aspetto al prossimo articolo.

Diego Crespi

Condividi o lascia il tuo MI PIACE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *