Network Marketing: quante persone puoi seguire?

Network Marketing: quante persone puoi seguire?

C’è una mania abbastanza dilagante nel Network Marketing, che definirei più un consolidato modo di fare, quasi un paradigma:

BUTTARE DENTRO PERSONE A CASO, SENZA ALCUNA SELEZIONE…PIÙ SONO E MEGLIO È…

Per “buttare dentro”, in questo caso specifico, intendo coinvolgere nell’attività e farle diventare nostri collaboratori

Ci tengo a specificare, prima di essere frainteso e di passare un messaggio sbagliato o chiaro solo per metà.

Quindi, RIPETO, in questo articolo NON si parla di clienti; i clienti paganti più sono e meglio è ma capiremo insieme come, dal mio punto di vista e in base alla mia esperienza, nel Network Marketing NON valga la medesima regola se si parla di collaboratori.

Ne ho parlato anche in un mio video, che ti propongo qui sotto e che ti consiglio di vedere:

Partiamo da qualcosa che sembra andare contro quanto da me sostenuto appena qualche riga sopra

Le persone, la maggior parte, che insegnano a buttare dentro gente come se non ci fosse un domani, NON hanno del tutto torto…

…mi spiego meglio

La statistica viene loro in aiuto e numericamente parlando, più persone coinvolgiamo, più ne inseriamo in rete e più possibilità avremo di veder decollare il nostro gruppo.

Esiste però un limite intrinseco e congenito in questo metodo; gli esseri umani NON possiedono il dono dell’ubiquità

Cosa intendo dire?

Se stai creando un gruppo di Network Marketing e desideri che questo gruppo cresca, DEVI essere presente per formazione, affiancamento, sostegno, ecc…

…e quando le persone che hai inserito DIRETTAMENTE diventano troppe e NON riesci più a seguirle cosa succede?

Che chi ha iniziativa e sa arrangiarsi, sopravvive MA la maggior parte si demotiva e molla!!

Perché?

Perché la maggior parte aspetta che sia TU a far avere loro risultati e di conseguenza lavoreranno SOLO se si sentiranno “coccolati” da te; MA se ne hai 1000 come fai?

Intendiamoci, io NON ti sto dicendo che devi sostituirti alle persone che collaborano con te e devi avere tu risultati al posto loro, sto semplicemente sottolineando il fatto che la stragrande maggioranza degli esseri umani NON è caratterialmente predisposta ad un’attività come il Network Marketing e indovina un po’?

Come si fa ad educarli e a portarli ad essere autonomi ed autosufficienti?

SEGUENDOLI NELLE FASI INIZIALI DELLA LORO CARRIERA!!

Questo in cosa si traduce?

Meno persone alla volta, più selezionate e meglio seguite.

…so cosa stai pensando: “Quelli che iscrivo si devono svegliare e se NON lo fanno, peggio per loro…io ce l’ho fatta con le mie forze”.

Vero e credimi, CONCORDO CON TE…MA stai perdendo la visione d’insieme.

Quelli he molleranno, a tuo parere, si assumeranno le proprie responsabilità ed ammetteranno le loro colpe o scaricheranno tutto sul Network Marketing, sul loro sponsor, sul sistema ecc?

Che risultato avrai ottenuto in questo modo?

L’ennesimo deluso e disilluso dal Network Marketing, che infoltirà le fila dei detrattori di questo settore.

Così hai perso due volte, lo capisci?

Hai un componente del team in meno e al suo posto hai un detrattore e sei andato a rinforzare le idee sbagliate che esistono sul Network Marketing.

Banale dire che NON POSSIAMO FAR AVERE SUCCESSO S TUTTI!

Esiste il libero arbitrio e ognuno farà le proprie scelte e il suo percorso…puoi essere lo sponsor migliore del mondo e perdere persone per strada comunque, fa parte del gioco

MA perché accentuare questo fenomeno con scelte sbagliate?

Ora…cerchiamo anche di capire perché viene proposta e spinta la mentalità del “dentro tutti a più NON posso”.

Chi spinge e sposa questa metodologia, mediamente ha un unico interesse: IL SUO TORNACONTO ECONOMICO!

NON sono minimamente interessati dal tuo successo o dal successo delle persone che collaborano con te, per loro più volume, vuol dire solo una cosa: PIÙ SOLDI.

NON interessa quale sia l’origine o il mezzo da cui venga questo aumento di entrate…basta che il conto aumenti e va tutto bene!

…ma tu, che stai partendo ora o che NON sei ancora partito, devi avere a cuore il tuo interesse e quello delle persone che collaborano con te, perché il tuo successo è direttamente correlato al loro.

Tu NON puoi permetterti di bruciare contatti come legna nel fuoco, perché devi ancora spiccare il tuo primo balzo in avanti. Ragionare sui grandi numeri è un modo di pensare valido solo per chi ha già grandi numeri!

Spiego meglio questo concetto

Nel Network Marketing esistono 3 fasi:

  1. Il DECOLLO o detto in altri termini, la fase di creazione del team e l’individuazione dei collaboratori più stretti e performanti.
  2. La STABILIZZAZIONE, ovvero, lavorare con i membri più performanti per solidificare le fondamenta del proprio team
  3. L’ESPANSIONE, che è la fase in cui abbiamo stabilizzato il nostro lavoro, lo abbiamo solidifica, abbiamo reso alcuni collaboratori autonomi e possiamo dedicarci ad espandere il team

Il momento dei “grandi numeri” arriva SOLO al punto 3!!

Se inizi a buttar dentro “cani e porci” fin dal primo giorno, stai demandando i tuoi risultati al caso e stai lasciando il controllo del tuo business nelle mani del FATO.

Nella fase iniziale della tua attività, devi essere completamente in controllo e devi essere consapevole di dove stai andando e come lo stai facendo.

Devi poter seguire le persone personalmente, devi poterle affiancare, devi poter correggere gli errori in tempo reale e devi essere presente con tutti quando e per quanto serve!

Lascia perdere i palchi, le grandi platee, i webinar con centinaia di persone collegate…quelle cose arriveranno SE E SOLO SE sarai in grado di fare BENE le cose all’inizio e se sarai capace di costruire il tuo business mattone dopo mattone.

Dopo oltre 11 anni di attività nel Network Marketing, posso affermare con TOTALE CERTEZZA, che il numero ideale di persone da coinvolgere lavorativamente ogni mese è dalle 3 alle 5 massimo…

…NON OLTRE!!

Oltre sarebbe un gravissimo errore e ti esporrebbe enormemente alla possibilità di fallire e il tuo scopo NON è fallire, giusto?

Come dico in ogni mio video e in ogni mio articolo, devi trattare il tuo gruppo e la tua attività come una vera e propria azienda; sei un imprenditore e NON un improvvisatore.

(…a tal proposito, se vuoi leggere altri articoli vai alla home page del mio sito www.diegocrespi.it e se vuoi vedere i miei video, vai sul mio canale YouTube http://www.youtube.com/c/DiegoCrespi )

Eppure questo è un concetto NON capito…si approccia al Network Marketing von lo stesso atteggiamento con cui si porta avanti un hobby o un divertimento…come direbbe uno dei miei maestri “NON È QUELLA ROBA LI

Ci vuole metodo, programmazione, controllo e strategia e anche in quel caso le cose possono NON andare secondo i piani…

…figurati se navighi a vista!

Se desideri VERAMENTE capire come funzioni questo mondo e vuoi DAVVERO approcciare al Network Marketing con la mentalità corretta, comincia con il guardare il materiale introduttivo che ho preparato per te:

https://diegocrespi.lpages.co/rudimenti-e-informazioni-base-sul-network-marketing-blog/

Hai dei dubbi sulla legalità del Network Marketing?

Tranquillo, su questo argomento ho scritto un e-book che NO, NON è gratis…queste cose NON te le dice nessuno e le sanno bene in pochi e quindi, anche se una cifra ridicola, ho deciso di farmi pagare queste informazioni.

Trovi il libro qui: http://amzn.eu/9K4IZS9

Per il momento è tutto, ti aspetto al prossimo articolo…

…buon proseguimento

Diego Crespi

Condividi o lascia il tuo MI PIACE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *